Cosmetici vegan e cruelty free quali sono i requisiti

Cosmetici vegan e cruelty free: quali sono i requisiti?

28 Giugno 2022 -  OFI S.p.A.

Cosmetici Vegan: cosa sono? 

I cosmetici vegan sono realizzati con elementi naturali completamente vegetali, quindi non contengono al loro interno alcun ingrediente di derivazione animale (latte e miele inclusi).

I cosmetici vegan, anziché derivati dai grassi animali, contengono prevalentemente oli vegetali, tra i quali ad esempio l’olio di argan, l’olio di cocco, l’olio di sesamo, l’olio di mandorle e l’olio di macadamia.

Sostenibilità ambientale e cosmesi vegana sono due concetti legati. Perché scegliere prodotti cosmetici vegan non significa solo rinunciare a ingredienti di origine animale, ma anche generare un impatto positivo sul Pianeta.  

L’allevamento animale, infatti, è estremamente inquinante e ha un’impronta ambientale drammatica. Ecco allora che la scelta di prodotti cosmetici vegan coincide anche spesso con una scelta sostenibile.

Il tutto, ovviamente, senza rinunciare a ingredienti delicati e adatti a prendersi cura di pelle e capelli. Gli attivi vegetali spesso presenti nei prodotti cosmetici bio e vegan, infatti, sono un’ottima fonte di nutrienti e antiossidanti.

Cosmetici cruelty free: che cosa si intende?

Per definire un cosmetico come cruelty free significa che non deve essere testato sugli animali non soltanto il prodotto finito, bensì il prodotto in tutte le sue precedenti fasi di produzione, e quindi in tutte le sue componenti e le singole sostanze che lo compongono.

Cosa dice la legislazione riguardo i cosmetici cruelty free?

Nel 2009 la Comunità Europea ha creato un Regolamento (CE 1223/2009) a cui tutti i Paesi della Comunità Europea devono sottostare, che racchiude e unisce leggi riguardanti il mondo della cosmesi.

Nell’articolo 18 si specifica come a partire dal 2013 diventi vietato effettuare sperimentazioni animali, sia sui singoli ingredienti sia sui prodotti finiti in tutta l’area della CE e come sia proibito importare nel territorio CE sia ingredienti sia prodotti finiti il cui processo formulativo e produttivo includa esperimenti sugli animali.

Cosa significa questo? Che ogni prodotto cosmetico venduto nell’Unione Europea non può supportare in alcun modo la sperimentazione animale, sia che sul packaging riporti la certificazione cruelty free che non la riporti.

Cruelty free è quindi pubblicità ingannevole?

La Commissione Europea ha decretato che la dichiarazione “Non Testato su Animali” attribuita a un cosmetico è da considerarsi “fuorviante e ingannevole”.

Le diciture “Non testato su animali”, “Contro i test su animali”, non hanno alcuna importanza, perché per lo più indicano solo che il prodotto finito non è testato, ma questo, come abbiamo visto, vale per tutti i cosmetici in Europa, e non è quindi una discriminante.

Per molti quindi la dicitura cruelty free è ingannevole, questo perché in realtà tutti i cosmetici non sono testati sugli animali, per cui scrivere cruelty free su un cosmetico in Europa equivale a portare a credere il consumatore che i cosmetici che non riportano questa dicitura non lo siano, quando in realtà lo sono tutti!

Differenze tra vegan e cruelty free

Un prodotto cruelty-free non è necessariamente vegano. Vegan significa infatti che non contiene ingredienti di origine animale, cruelty free significa che un prodotto o ingrediente non è testato sugli animali.

Spesso si fa confusione tra le varie definizioni e si è portati a pensare che un prodotto naturale debba essere per forza biologico, vegano o cruelty free, ma non è sempre così.

Un prodotto non testato sugli animali, e dunque a tutti gli effetti cruelty free, può comunque contenere degli ingredienti di origine animale.

Il fatto che un prodotto sia certificato cruelty free non significa che sia privo di ingredienti di origine animale. Può accadere dunque che un prodotto sia cruelty free ma non vegano. Quindi, un prodotto non testato sugli animali può contenere ingredienti derivati da animali.

Perciò è fondamentale conoscere le differenze tra prodotti vegan e cruelty free!

Certificazioni cosmetici vegan e cruelty free

Esistono molte certificazioni e quindi non uno standard unico che definisce i cosmetici vegan e cruelty free, vediamone alcune:

Certificazioni Vegan:

1. Vegan Ok

Si tratta della certificazione che attesta la conformità di un determinato cosmetico allo standard etico per prodotti vegan. Vegan Ok svolge controlli a partire dalle materie prime fino ad arrivare ai materiali usati per la confezione, garantendo al consumatore specifiche caratteristiche etiche e ambientali. I prodotti certificati Vegan Ok escludono dalla loro composizione l’impiego di ingredienti di origine animale o che abbiano comportato lo sfruttamento o l’uccisione di animali.

2. Certificazione ICEA VEGAN

Il disciplinare per la certificazione dei prodotti vegetariani e vegani è stato sviluppato da ICEA in collaborazione con LAV Lega Anti Vivisezione, che da sempre promuove una campagna di informazione a favore del consumo 100% vegetale.

3. VEGAN CERTIFIED

Questa certificazione garantisce che un prodotto sia vegano e non contenga ingredienti o sottoprodotti di origine animale, non utilizzi ingredienti o sottoprodotti di origine animale nel processo di fabbricazione e non effettui test sugli animali.

Certificazioni Cruelty Free:

1. LEAPING BUNNY

La certificazione Leaping Bunny fissa i criteri per prodotti cosmetici e per la detergenza della casa al fine di garantire una politica aziendale “cruelty free” ed evitare l’aumento della sperimentazione animale sulle materie prime e sui prodotti finiti.

2. Cosmetici Ecobio Certificati Cruelty Free (PETA)

PETA significa “People for the Ethical Treatment of Animals” ed è la più grande organizzazione che combatte per i diritti degli animali del mondo e conta più di 3 milioni di persone tra membri e sostenitori. 

La certificazione PETA Cruelty-free attesta che i prodotti su cui viene apposto il marchio non contengono in alcun modo elementi di origine animale e che non sono stati testati sugli animali.

Potrebbero interessarti anche:

I filtri solari ecologici

22 Marzo 2022 - OFI S.p.a.

Il potere antiossidante di vitamine e frutti colorati per contrastare i radicali liberi

12 Ottobre 2021 - OFI S.p.A.

Le cellule staminali vegetali in cosmetica

17 Maggio 2022 - OFI S.p.a.