La nuova cosmetica ripara la cute dai danni dei DPI

18 Novembre 2020 -  OFI S.p.A.

L’utilizzo prolungato dei dispositivi di protezione come la mascherina favorisce l’acuirsi di disequilibri di barriera (secchezze, macerazioni, mancanza di ossigeno, allergie, pruriti) soprattutto nell’area naso/bocca e sulla fronte e tale situazione fa sì che la pelle abbia un’iniziale macerazione ed un cambiamento del normale microbioma cutaneo.

Non a caso si parla del nuovo fenomeno di MASKNE, ovvero l’acne che si sviluppa dovuta allo sfregamento e al contatto continuo della mascherina sulla pelle.

I Laboratori di Ricerca e Sviluppo di OFI hanno quindi messo a punto diverse formulazioni innovative che vanno a lenire e riparare la cute, soprattutto con attività antiarrossamento e antidermatiti da contatto dovute all’utilizzo continuo di mascherine.

Le nuove speciali formulazioni si adattano ad ogni tipo di attacco ed sono in grado di normalizzare la cute il più possibile, assorbire l’eccesso di umidità, mantenerla asciutta e proteggerla dai continui sfregamenti.

I nuovi trattamenti viso lenitivi riparo cute lavorano in difesa del microambiente epidermico per normalizzare la pelle del volto stressata da irritazioni e da eventuali infiammazioni.

Di immediato assorbimento, alleviano il disconfort relativo a prurito, sensazione di calore e bruciore,

sensazione di pelle che “tira” e lasciano l’epidermide del viso asciutta, morbida e rigenerata.

Potrebbero interessarti anche:

Investindustrial entra in OFI: nasce il Polo di Integratori, Cosmetici e Dispositivi Medici

16 Dicembre 2020 -  OFI S.p.A.

Dispositivi medici che trattano il reflusso gastrico nella pratica forma STICKPACK

15 Ottobre 2020 -  OFI S.p.A.

Nuovo Brevetto per OFI

14 Settembre 2020 -  OFI S.p.A.